fbpx

COME RESTARE IN FORMA

AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Attenzione! Facciamo estrema attenzione! Siamo in un particolare momento storico in cui ci ritroviamo ad affrontare un nemico invisibile come il COVID-19, e l’arma più importante di cui disponiamo è il rimanere a casa. Ed è proprio all’hashtag #IORESTOACASA che dobbiamo prestare attenzione.

Il rimanere a casa porta inevitabilmente a ridurre le attività quotidiane: non camminiamo, non lavoriamo o lo facciamo meno, trascorriamo la maggior parte del tempo seduti o distesi.  Avendo più tempo a disposizione si è maggiormente tentati da frigo e dispensa introducendo così calorie extra al di fuori dei pasti principali.

Non abbiamo la possibilità di frequentare un ristorante e così molti di noi hanno riscoperto le proprie capacità culinarie: la differenza è che, se magari prima mangiar fuori era un’abitudine settimanale, adesso la preparazione di manicaretti è diventata quotidiana con un inevitabile incremento delle calorie assunte.

La mancanza dell’abituale routine giornaliera può comportare un’alterazione del ritmo sonno-veglia con inevitabili conseguenze metaboliche dovute ad un’alterazione dei fisiologi ritmi circadiani nella produzione dei nostri ormoni.

La bilancia energetica decisamente positiva, ovvero meno calorie in uscita (da ridotta attività fisica) e più calorie in entrata (da eccessi alimentari), comporta un aumento di peso. Tale incremento si riflette spesso anche a livello psicologico con un calo dell’autostima, che a sua volta favorirà una cronicizzazione delle suddette cattive abitudini.

Correre ai ripari è fattibile imponendosi una nuova routine giornaliera, magari trascrivendo una vera e propria scaletta con tanto di orari sulla propria agenda.

In primis, fissiamo e rispettiamo dei precisi orari nell’andare a letto la sera e nel risvegliarci al mattino. Questo ci aiuterà a regolare l’appetito e il nostro bioritmo, grazie al mantenimento della fisiologica produzione ormonale.

Pensiamo al cibo come nutrimento, ovvero assunzione di cibi dall’alto valore nutrizionale. Scegliamo cibi freschi di stagione. Consumiamo 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura che oltre all’apporto di vitamine e sali minerali sono importanti per regolare l’appetito e l’attività intestinale grazie all’apporto di fibre. Cuciniamo le pietanze in maniera semplice evitando le cotture ad alte temperature. Distribuiamo i cibi su 3 pasti principali ad orari fissi, aggiungendo uno spuntino se necessario.

L’impossibilità di frequentare palestre e piscine o praticare sport all’aperto non significa rimanere totalmente inattivi. La tecnologia digitale ci dà la possibilità di accedere a molteplici video tutorial e app dedicate all’attività fisica. Sono sufficienti 30 minuti al giorno per almeno 4-5 volte a settimana per stimolare il nostro metabolismo, mantenere la flessibilità e il tono muscolare, stimolare la produzione di endorfine che migliorano il tono dell’umore.

Le donne, oltre alla problematica della gestione del peso corporeo, potrebbero notare anche un peggioramento della cellulite e della ritenzione idrica. Viene in aiuto la cosmetologia che mai come in questo caso deve essere funzionale per favorire l’attività del metabolismo locale, del microcircolo ed il drenaggio. Ricordiamoci l’utilità di esfoliare regolarmente la pelle grazie allo scrub almeno due volte la settimana per favorire la penetrazione dei principi attivi.

Nell’attesa di riabbracciarci restiamo a casa ma approfittiamone per tornare in forma. La cura di sé stessi è fondamentale per migliorare e mantenere il nostro equilibrio psico-fisico, soprattutto in un momento così delicato.

CONTATTACI  📲 3347931372 o 📧  info@cassibbainstitute.it e scopri come ottenere una CONSULENZA EPIGENETICA

dott. Giuseppe Cassibba

Medico Chirurgo

Esperto in EPIGENETICA DELLA BELLEZZA

CONTATTACI A QUESTI RECAPITI:

📲 3347931372

📧  info@cassibbainstitute.it

e scopri come ottenere una

CONSULENZA EPIGENETICA

IN OMAGGIO

Bibliografia:

  • Barbara Bertoli, Epigenetica della bellezza, Edizioni Agami
  • Zein Obagi, The Art of Skin Health Restoration and Rejuvenation
  • SINUT, Ketogenic Diet Academy, 2019
  • Paoli, A Rubini, JS Volek e KA Grimaldi. Beyond weight loss: a review of the therapeutic uses of very-low-carbohydrate (ketogenic) diets     European Journal of Clinical Nutrition (2013) 67, 789-796

Commenta anche tu

Share This

Share This

Share this post with your friends!